.
Annunci online

  Cromwell [ Avv. Filippo Matteucci ' s Blog. Austrian Privatist Economist and Anarcho-Capitalist Libertarian Theorist ]
         

Battle of Marston Moor by http://www.slowleadership.org/blog/index.php?s=cavaliers


30 aprile 2010

NOBILITAS NOVA

NOBILITAS NOVA


LA FUNZIONE STORICA IDEALE DELLA NOBILTA'

- Visione aristocratica dell'esistenza umana
- Governo del Bene
- Difesa dei deboli e degli oppressi, secondo i dettami della migliore Cavalleria
- Virtù Cristiane


TRADIMENTO DEI PRINCIPI ARISTOCRATICO - NOBILIARI

Una parte consistente della nobiltà storica ha tradito se stessa.
La nobiltà è stata per secoli annacquata e inquinata dall'accettazione nei suoi ranghi della nobiltà di toga , spesso comprata dai Re. La vendita di titoli nobiliari ha rappresentato e rappresenta per sovrani poco lungimiranti o indegni uno degli stratagemmi per rimpinguare la regia cassa.
Troppi appartenenti alla più alta nobiltà di spada si sono lor stessi macchiati indelebilmente dei più squallidi comportamenti volgar - borghesi: divorzi, sordide avventure sessuali, ruberie alle casse pubbliche, illeciti finanziari, immoralità di costumi, affiliazione a società occulte anticristiane finalizzate all'acquisizione immeritata di potere sugli stati e sulla finanza e alla depredazione dei ceti produttivi.


NUOVO SANGUE NOBILE

La soluzione al degrado or descritto di parte della nobiltà consiste in un'epurazione del marcio unita a un rinnovo selettivo.
La nobiltà nasce unicamente dal sangue versato.
Un ampliamento assiologicamente ineccepibile della base nobiliare può essere immediatamente concretizzato riconoscendo lo status nobiliare ereditario alle famiglie che hanno versato il loro sangue per la difesa della comunità, e tale status desiderino ottenere. 

Sono quindi NOBILTA' NUOVA:

- le famiglie che hanno avuto uno o più caduti nelle guerre sostenute dalla nazione italiana contro nazioni straniere; e per "straniera" intendiamo qualsiasi nazione non italiana, vincitrice o sconfitta che sia stata; non rientrano in questa ammissione i caduti per mano fratricida nelle guerre civili o di conquista di territori italiani da parte di altri italiani; vi rientrano invece gli italiani caduti per mano di altri italiani nella difesa del loro stato e del loro Re, ad esempio i Borbonici caduti per mano garibaldina o savoiarda, o i Veneti caduti militando nelle armate asburgiche;

- le famiglie che hanno avuto uno o più caduti nella lotta alla criminalità, compresa la criminalità di stato, appartenenti alle Forze dell'Ordine o alla Magistratura, o civili coraggiosi che hanno pagato con la vita il loro opporsi al male.


EPURAZIONE DEGLI INDEGNI

Questa Nobilitas Nova costituirà, con suoi appartenenti, una nuova Consulata Nobiliare, la quale epurerà dalla nobiltà tutti gli appartenenti alla vecchia aristocrazia che si sono macchiati dei sopra esemplificati comportamenti ignobili, dichiarando le loro famiglie DECADUTE


Filippo Matteucci Di San Ginesio


Tratto da:
http://nobilitasnova.over-blog.com/

 



sfoglia     febbraio        giugno
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom